Informarsi per fermare l’odio online. Segnalaci una notizia e fai una domanda. openpolis verificherà le fonti, i dati, le norme di riferimento e ti fornirà informazioni utili per approfondire l’argomento.

Fai una segnalazione


Case studies

INTEGRAZIONE
49,5%
la quota di ragazzi delle scuole secondarie con cittadinanza estera che hanno subito almeno un atto di bullismo nell’ultimo mese (2015).

Investigative reports

Che cos’è l’hate speech e com’è regolamentato

Per hate speech o discorsi d’odio si intendono espressioni d’intolleranza rivolte contro delle minoranze. Un fenomeno sempre più presente nelle nostre società e che in buona parte è legato alla comunicazione online.

parlamento

Migranti

Le Ong e la propaganda sulla pelle dei migranti Migranti

Il nuovo decreto sui flussi migratori cerca di ostacolare l'attività delle navi umanitarie, in violazione di varie norme nazionali e internazionali. Senza peraltro tenere conto del fatto che la maggior parte dei migranti arriva in Italia con mezzi autonomi.

Aumentano i fondi per la detenzione dei migranti Migranti

Le previsioni finanziarie del 2023 evidenziano un aumento della spesa per i centri di permanenza per il rimpatrio (Cpr). Si tratta di una scelta politica: investire nella detenzione piuttosto che nell'inclusione e regolarizzazione.

Centri d'Italia, una mappa dell'accoglienza

Per la prima volta rendiamo pubblica una mappatura dei centri di accoglienza nel 2018 e 2019, che consente di conoscere il dettaglio a livello comunale e la distribuzione a livello nazionale.

Approfondisci
Esercizio #33 | Martedì 16 Marzo 2021

Cooperazione

La cooperazione e i numeri della legge di bilancio Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Vai all’approfondimento La cooperazione e la prima legge di bilancio del governo Meloni […]

Se si guarda i ragazzi stranieri che frequentano le scuole secondarie sono il 37,8% quelli che dichiarano di sentirsi italiani, dato che sale al 47,5 per i ragazzi nati in Italia. Dai dati emerge chiaramente come solo i ragazzi arrivati in Italia dopo i 10 anni dichiarano in maggioranza di non sentirsi italiani (52%), mentre per i ragazzi nati in Italia o arrivati prima dei 5 anni questo dato si ferma a 1/4.

FONTE: Istat

RASSEGNA ED EVENTI

Redattore sociale
11 Settembre 2022

I discorsi d’odio sugli sbarchi di migranti

Complice la campagna elettorale, la retorica dell’emergenza immigrazione ha caratterizzato anche questa estate. Per questo abbiamo fatto il punto sugli sbarchi, oggetto di discorsi d'odio nel dibattito pubblico e sui social media nel nostro paese.


Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.