VISUALIZZA
Articoli (30) Numeri (133) Parole (12) Rassegna stampa (22)

L’impatto dei fondi Ue nella gestione dell’emergenza Covid Pandemia

Prima degli stanziamenti aggiuntivi, come il recovery fund, uno dei primi strumenti messi in campo dall'Ue è stata la possibilità per gli stati di reindirizzare i propri fondi europei nel contrasto all'emergenza. Vediamo come questo processo è avvenuto, in Italia e negli altri paesi.

Il telelavoro necessita una regolamentazione Coronavirus

Con la pandemia da Covid-19 è iniziato il boom del telelavoro sia tra gli enti pubblici che tra i privati. Un cambiamento massiccio che insieme ad aspetti positivi ha però implicato in alcuni casi un peggioramento delle condizioni di lavoro.

Il Covid-19 ha congelato i servizi di salute mentale in Europa Covid

Già prima della pandemia, le risorse per l’assistenza mentale in Europa erano insufficienti. Il Covid-19 ha reso ancora più difficile l'accesso alle cure. Circa il 75%dei servizi di psichiatria è stato erogato per via telematica, ma non sempre questa si rivela un'opzione valida.

Le aziende straniere nell’emergenza Covid Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi “Le imprese straniere che hanno vinto bandi per l’emergenza Covid in Italia“. […]

Le imprese straniere che hanno vinto bandi per l’emergenza Covid in Italia Covid-19

Dall'inizio dell'emergenza pandemica le amministrazioni italiane hanno assegnato quasi 5 miliardi di euro per la fornitura di materiali necessari al contenimento del contagio. Di questi, 1,7 miliardi sono andati a imprese straniere. Un'analisi della geografia dei bandi Covid in Italia.

L’importanza degli investimenti nel sistema scolastico #conibambini

L'istruzione è uno degli asset strategici per affrontare le sfide che ci attendono nel prossimo futuro. Nonostante gli sforzi fatti negli ultimi anni, però, gli investimenti pubblici italiani, stando ai dati del 2018, non sono ancora tornati ai livelli precedenti la crisi del 2008.

Quanto è frequente l’abbandono scolastico tra gli alunni stranieri #conibambini

Gli alunni stranieri sono particolarmente esposti ai fenomeni della povertà educativa. Tra questi l'abbandono scolastico, che in Italia - anche rispetto al resto d'Europa - colpisce i ragazzi di cittadinanza straniera molto più di quelli nativi.

Il ruolo degli asili nido per l’occupazione femminile #conibambini

In Italia e in molti altri paesi europei, la situazione occupazionale delle donne con figli è svantaggiata. Uno degli strumenti per migliorarla è rendere più accessibili alle famiglie i servizi educativi per la prima infanzia.

Quanto spendono l’Italia e gli altri paesi Ue nell’educazione dei cittadini #conibambini

L'Italia è uno dei paesi europei che investe meno in educazione rispetto alla propria economia. Una spesa che è calata drasticamente in seguito alla crisi economica e che solo nel 2017 è tornata a crescere, anche se in misura limitata.

Ricerca e sviluppo: quanto investono l’Italia e i paesi Ue in questo settore Focus Europa

In Italia è aumentata negli anni la quota di pil spesa in ricerca e sviluppo. Aumenti che però lasciano il nostro paese lontano dagli stati europei che più investono in questi settori e ancora distante, anche se di poco, dall'obiettivo previsto dall'Ue per il 2020.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.