VISUALIZZA
Articoli (233) Esercizi (3) Numeri (507) Parole (38) Rassegna stampa (78) Eventi (1)

Il 2023 si è concluso con un ridimensionamento dell’inflazione Europa

Negli ultimi due anni c'è stata una forte spinta inflazionistica in Europa. Alla fine dell'anno l'aumento dei prezzi si è fortemente ridimensionato, ma i rincari colpiscono ancora i beni alimentari.

L’energia eolica può dare un grande contributo alla decarbonizzazione Ambiente

Il vento è una delle fonti più importanti per generare energia pulita, in Italia come nel resto d'Europa. Nonostante l'incremento nell'utilizzo di questa risorsa, gli obiettivi climatici richiedono investimenti maggiori.

Il nuovo Patto sulle migrazioni chiude le frontiere dell’Europa Migranti

I cinque pilastri dell'accordo non toccano i cardini del regolamento di Dublino. In compenso, sembrano voler inasprire le norme volte all'esclusione delle persone migranti dal vecchio continente, minacciando i loro diritti fondamentali. Un'analisi di un patto definito "storico".

Per la sanità in Italia si spende meno della media europea Europa

La salute è un diritto fondamentale e analizzare la spesa sanitaria è un modo per valutare se viene garantito. In Europa ci sono ancora molti divari da questo punto di vista e la performance dell'Italia è inferiore alla media.

Come le multinazionali pagano meno tasse Europa

L'Eu tax observatory rileva di anno in anno a quanto ammonta l'evasione fiscale delle grandi aziende e che effetti questa perdita ha sull'economia globale. L'Europa, dove vigono principalmente regimi fiscali più rigidi, è tra le aree maggiormente colpite.

Nel post-Covid la spesa per l’istruzione è strategica #conibambini

Finita l'emergenza pandemica, permangono - spesso aggravati - i ritardi e i divari che caratterizzano il nostro sistema educativo. Investire sull'istruzione di bambini e ragazzi va considerata una priorità del paese.

Aumentano le emissioni del trasporto aereo Inquinamento

L'aviazione è uno dei settori più difficili da decarbonizzare nonché uno dei più in crescita a livello globale. A parte una breve parentesi in corrispondenza della pandemia, anche in Europa di anno in anno aumentano i passeggeri e così le emissioni.

Le seconde generazioni e l’inclusione dei cittadini stranieri Migrazioni

L'emergere delle seconde generazioni è un sintomo di integrazione degli stranieri, che scelgono di costruirsi una vita nel paese ospitante. Tuttavia spesso anche chi è nato in Europa deve acquisire la cittadinanza. Solo in 4 paesi il tasso di naturalizzazione supera il 5%.

Le disuguaglianze economiche sono ancora presenti in Europa Europa

Le disparità si possono vedere sia in termini di reddito che di ricchezza. Le seconde sono più ampie delle prime.

L’aumento dell’aiuto pubblico allo sviluppo in Europa è illusorio Cooperazione

Lo scorso anno l’Aps dei paesi Ue ha raggiunto 84 miliardi di euro, 13,3 miliardi in più rispetto al 2021. Tuttavia l’aumento è imputabile in gran parte all’aiuto gonfiato, risorse che non arrivano ai paesi beneficiari per la lotta alla povertà e lo sviluppo sostenibile.