I think thank del governo Draghi

Sono diversi i punti di vista da cui si possono osservare sul governo guidato da Mario Draghi. Uno di questi è l’appartenenza dei suoi ministri a think tank e fondazioni politiche.

|

Panorama 3 Novembre 2021

Sulle pagina di Panorama in edicola questa settimana viene pubblicato un articolo che si occupa dei think tank e fondazioni a cui appartengono i ministri del governo guidato da Mario Draghi. L’argomento è stato oggetto di un nostro articolo, che viene ripreso dalla rivista.

Sono diversi i membri del nuovo governo a far parte di think tank. Analizzare le dinamiche di queste organizzazioni è un modo per capire il processo di selezione della classe politica e di orientarsi su chi sono in particolare i ministri non diretta espressione di un gruppo politico.

Non è certamente una novità che membri di think tank politici facciano parte del governo. Abbiamo analizzato questo fenomeno sia nel primo che nel secondo governo Conte. In effetti se si considerano complessivamente le 14 organizzazioni che hanno membri nel governo Draghi, emerge come personalità associate e questi think tank abbiano fatto parte di praticamente tutti i governi degli ultimi 20 anni.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.