I cambi di casacca alla camera e in senato

I media italiani continuano a parlare dei cambi di casacca in parlamento, un tema oggetto di nostri aggiornamenti periodici, e molto attuale anche alla luce dell’uscita dal Movimento 5 stelle del ministro degli esteri Luigi Di Maio.

|

Il Fatto Quotidiano 23 Giugno 2022

L’uscita del ministro degli esteri Luigi Di Maio dal Movimento 5 stelle continua a far discutere i media italiani. In questo senso si è parlato in questi giorni anche dei cambi di gruppo in parlamento, oggetto di nostri aggiornamenti periodici. A farlo è Il Fatto Quotidiano.

Nei primi 5 mesi dell’anno si sono registrati 55 riposizionamenti che hanno visto protagonisti 34 tra deputati e senatori. Una dinamica certamente influenzata dalle operazioni che hanno portato alla conferma di Sergio Mattarella al Quirinale. Ma, almeno in parte, anche dal fatto che ormai la legislatura sta volgendo al termine.

In totale quindi i cambi di gruppo sono arrivati a quota 332. Alla camera i deputati coinvolti sono stati 146 per un totale di 198 cambi di gruppo. A palazzo Madama invece i riposizionamenti totali sono stati 134 e hanno visto protagonisti 73 senatori.

Si tratta di cifre che dovranno essere certamente aggiornate alla luce della costituzione dei nuovi gruppi parlamentari guidati dal ministro Di Maio.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.