Partner

Il trasporto pubblico svolge un ruolo fondamentale nel garantire a tutti i ragazzi e le ragazze la possibilità di frequentare la scuola regolarmente. L’assenza o il malfunzionamento dei collegamenti tra il territorio e le scuole, oltre a rappresentare un disagio, può essere uno dei fattori che alimentano la dispersione scolastica. Soprattutto nelle aree interne e nei territori meno collegati. Non si tratta quindi di un tema legato solamente alla mobilità ma anche alla povertà educativa. Per queste ragioni è importante che le scuole di un territorio siano ben collegate con i diversi mezzi di trasporto.

Tra i fenomeni della dispersione scolastica: interruzioni o ritardi nel percorso di studio, abbandono scolastico, evasione dell’obbligo di frequenza. Vai a "Che cos’è l’abbandono scolastico"

Dei 40.160 edifici scolastici presenti in Italia nel 2018, 34.531 risultano raggiungibili con almeno un mezzo di trasporto pubblico (urbano, interurbano, ferroviario) o con il trasporto scolastico. Una percentuale alta, pari all’86% delle scuole, che nel caso della Puglia scende all’81,5%. Tuttavia, come abbiamo già visto nei capitoli precedenti, anche nel caso degli istituti scolastici raggiungibili con mezzi pubblici si registrano significative differenze tra un territorio e l’altro.

Due province pugliesi su 6 infatti presentano dati più elevati, superiori anche alla media nazionale. La percentuale più alta si trova nella provincia di Brindisi dove le scuole raggiungibili sono il 94,4%. Una quota superiore al 90% si registra anche in provincia di Taranto. Le altre province della regione hanno invece percentuali comunque superiori all’80% con una sola eccezione. A Foggia infatti gli edifici raggiungibili sono il 67,7%. Un dato distante circa 18 punti percentuali dalla media nazionale.

I dati mostrano la percentuale di edifici scolastici raggiungibili da almeno un mezzo pubblico (urbano, scolastico o interurbano) sul totale degli edifici scolastici statali.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Miur
(ultimo aggiornamento: giovedì 7 Maggio 2020)

Brindisi

Sono 253 su 268 le scuole della provincia di Brindisi che è possibile raggiungere utilizzando mezzi alternativi all'auto privata. Cioè il 94,4%, una quota che aumenta fino al 100% in più della metà dei comuni. Sono solo 3 invece i centri che presentano una percentuale inferiore rispetto alla media nazionale. Si tratta di Ostuni (83,3%), Erchie e San Pietro Vernotico (80%).

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Miur
(ultimo aggiornamento: giovedì 7 Maggio 2020)

Come possiamo osservare anche dalla mappa quindi in provincia di Brindisi la gran parte degli istituti scolastici è raggiungibile con i mezzi pubblici. Il comune capoluogo non rientra tra quei centri in cui tutte le scuole sono raggiungibili ma presenta comunque un dato relativamente alto. A Brindisi infatti le scuole raggiungibili sono 62 su 66.

93,9% gli edifici scolastici statali raggiungibili con mezzi pubblici nel comune di Brindisi.

Nella provincia, oltre al capoluogo, solo altri due comuni hanno più di 20 scuole, entrambi con dati superiori alla media nazionale. Si tratta di Fasano (96,4% di edifici raggiungibili) e di Francavilla Fontana (87,5%). Particolarmente significativo il dato del primo comune dove c'è una sola scuola non raggiungibile con i mezzi sulle 28 totali. Tutti i comuni con il 100% di scuole raggiungibili ospitano invece un numero di istituti inferiore. Interessante osservare come le scuole siano tutte raggiungibili con mezzi alternativi all'auto anche in 3 comuni dove il numero di edifici scolastici è superiore a 10. Si tratta di Mesagne, Latiano e Oria che ospitano rispettivamente 17, 14 e 13 edifici scolastici, tutti raggiungibili.

Un ultimo elemento interessante da analizzare riguarda il fatto che in questa provincia non sono presenti comuni periferici o ultraperiferici. Peraltro i comuni classificati come ad una distanza intermedia dai poli sono solo 3 e in 2 di questi, San Donaci e San Pancrazio Salentino, le scuole presenti sono tutte raggiungibili. L'unica eccezione riguarda il già citato comune di Erchie che ospita sul suo territorio 5 scuole di cui una non raggiungibile.

Foggia

Con 298 edifici scolastici raggiungibili su un totale di 440 scuole presenti sul territorio Foggia è la provincia pugliese che presenta la percentuale più bassa sotto questo aspetto. Un dato che la pone peraltro tra i 10 enti intermedi dove non si supera la quota del 70% di edifici scolastici raggiungibili con mezzi pubblici.

Tuttavia, come possiamo osservare anche dalla mappa, in questa provincia convivono a distanza di pochi chilometri realtà realtà dove tutte le scuole risultano collegate con almeno un mezzo alternativo all'auto ed altre dove i collegamenti risultano molto più carenti. Per questo è importante approfondire l'analisi a livello locale.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Miur
(ultimo aggiornamento: giovedì 7 Maggio 2020)

Per quanto il dato medio provinciale sia piuttosto basso in base ai più recenti dati disponibili, in alcuni comuni foggiani si registrano invece percentuali elevate. Ad esempio, in 22 comuni sui 61 totali di questa provincia tutte le scuole sono raggiungibili. Dobbiamo tuttavia tenere presente che generalmente in questi comuni non sono mai presenti più di 4 edifici scolastici. Fanno eccezione solo Deliceto che ne ospita 6 e Mattinata (5).

1 su 72 edifici non raggiungibili con i mezzi pubblici nel comune di Foggia.

Da sottolineare il dato particolarmente significativo del comune capoluogo. Foggia infatti ospita sul proprio territorio 72 scuole (più del doppio di quelle presenti a Manfredonia, secondo comune per numero di istituti presenti) di cui soltanto una non risulta raggiungibile con i mezzi pubblici.

Gli altri comuni che ospitano un numero maggiore di scuole presentano tutti percentuali inferiori alla media provinciale. A Cerignola infatti le scuole raggiungibili con almeno un mezzo alternativo all'auto sono il 65,6%, a San Severo il 46,9% mentre a San Giovanni Rotondo il 33,3%. Fa eccezione il comune di Manfredonia che presenta un dato superiore alla media provinciale anche se comunque relativamente basso. Qui infatti le scuole raggiungibili sono 24 su 35 totali (il 68,6%).

Da segnalare come in 11 comuni foggiani non risulta la presenza di nessuna scuola potenzialmente raggiungibile con mezzi pubblici. Tra questi possiamo citare Cagnano Varano e Rodi Garganico dove gli edifici scolastici statali in totale sono 6. Da notare inoltre che 3 comuni (Candela, Chieuti, Casalnuovo Monterotaro) hanno una percentuale di edifici scolastici raggiungibili del 50%, ma con 2 scuole presenti.

Oltre la metà dei comuni foggiani è classificata come periferica o ultraperiferica.

Un altro elemento importante da analizzare riguarda il fatto che, a differenza di quanto visto a Brindisi, in provincia di Foggia oltre la metà dei comuni è classificata come periferica o ultraperiferica. Ciò significa che gli studenti per raggiungere il polo più vicino, cioè il centro abitato baricentrico in termini di servizi, impiegano un tempo superiore ai 40 minuti.

Se in 14 dei 33 comuni così classificati la percentuale di edifici scolastici raggiungibili è del 100%, negli altri casi la situazione è più complessa. Tra i comuni con lo 0% di edifici scolastici raggiungibili ad esempio 6 sono classificati come periferici (Cagnano Varano, Rodi Garganico, Carlantino, Castelnuovo della Daunia, Faeto e Roseto Valfortore). A questi si aggiunge il comune ultraperiferico di Peschici dove gli istituti scolastici sono 4 e nessuno di questi è raggiungibile con i mezzi.

Scarica, condividi e riutilizza i dati

I contenuti dell'Osservatorio povertà educativa #conibambini sono realizzati da openpolis con l'impresa sociale Con i Bambini nell'ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Mettiamo a disposizione in formato aperto i dati utilizzati nell'articolo. Li abbiamo raccolti e trattati così da poterli analizzare in relazione con altri dataset di fonte pubblica, con l'obiettivo di creare un'unica banca dati territoriale sui servizi. Possono essere riutilizzati liberamente per analisi, iniziative di data journalism o anche per semplice consultazione. I dati sulla raggiungibilità con mezzi pubblici degli edifici scolastici statali sono di fonte Miur.

Per conoscere quante scuole sono raggiunte da mezzi pubblici nel tuo territorio, clicca sulla casella Cerca… e digita il nome del tuo comune. Puoi cambiare l’ordine della tabella cliccando sull’intestazione delle colonne.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Miur
(ultimo aggiornamento: mercoledì 4 Marzo 2020)

Foto credits: Flickr James Yu - Licenza

PROSSIMA PARTE
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.