Le famiglie italiane senza internet a casa

Una delle necessità emerse con più forza durante l’emergenza, in particolare per le famiglie con figli, è quanto sia importante disporre di una connessione a internet veloce. Un’esigenza per gli adulti, ma anche per i bambini e i ragazzi.

|

Avvenire 15 Luglio 2020

Avvenire ha ripreso in un articolo la nostra analisi “Disuguaglianze digitali“.

L’emergenza ci ha dato modo di vedere una disuguaglianza per nulla nuova, ma fino ad oggi probabilmente sottovalutata nelle sue conseguenze. E cioè l’ampiezza del divario tra chi vive in un territorio servito dalla banda ultralarga e chi invece abita in aree del paese prevalentemente scoperte.

Circa 3 famiglie su 4 in Italia dispongono di un accesso internet da casa ma restano ancora profondi i divari tra le diverse regioni italiane. A fronte di una media nazionale del 76,1% di famiglie connesse, restano indietro soprattutto la Calabria (67,3%, quasi 9 punti al di sotto della media nazionale), Molise e Basilicata (69%), Sicilia (69,4%) e Puglia (69,6%).

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.