VISUALIZZA
Articoli (115) Esercizi (17) Rassegna stampa (217) Eventi (13)

L’impatto della scuola a distanza sulle disparità di genere #conibambini

Durante la chiusura delle scuole, i dati indicano come siano state soprattutto le donne ad occuparsi della cura dei figli. Un esempio concreto di come il contrasto alla povertà educativa e quello ai divari di genere siano strettamente legati.
Esercizio #38 | Venerdì 7 Maggio 2021

La povertà educativa in Emilia Romagna

In Emilia Romagna oggi vivono poco meno di 700mila minori. In una fase segnata dalla pandemia, alcuni dati per capire quanto i diversi territori della regione fossero preparati alle sfide educative poste dall'emergenza Covid: dalla presenza di connessioni veloci alla raggiungibilità delle scuole.

Asili nido, i divari territoriali nell’offerta Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi il report “Asili nido in Italia”. 25,5 posti ogni 100 bambini offerti dagli […]
Esercizio #37 | Martedì 27 Aprile 2021

La povertà educativa in Veneto

La crisi sanitaria ha ostacolato non poco il percorso educativo di ragazzi e ragazze nell'ultimo anno e mezzo. Per capire se nel Veneto opportunità e servizi fossero adeguati per tale sfida, abbiamo analizzato una serie di aspetti, dalla digitalizzazione alla presenza di posti in asilo nido sul territorio.
Esercizio #36 | Martedì 27 Aprile 2021

Asili nido in Italia

I divari nell'offerta sul territorio nazionale, tra mezzogiorno e aree interne.

Quanto sono accessibili le biblioteche esterne alla scuola, nelle grandi città #conibambini

Le biblioteche offrono un servizio educativo importante per i minori, comprese quelle a loro accessibili fuori dalla scuola. Strutture che però non sempre risultano sufficientemente diffuse, neanche nei centri urbani più abitati.
Esercizio #35 | Mercoledì 14 Aprile 2021

La povertà educativa nel Lazio

Il percorso educativo di bambini e ragazzi rischia di essere ostacolato dalla crisi sanitaria in corso. Per capire se nel Lazio opportunità e servizi educativi fossero preparati a tale sfida, abbiamo analizzato una serie di aspetti, dalla digitalizzazione alla raggiungibilità delle scuole.

La carenza di aree sportive all’aperto nelle città del sud #conibambini

Le aree sportive all'aperto costituiscono un'opportunità importante per i minori che vivono in città. Soprattutto in questa fase di emergenza sanitaria, dove è del tutto vietato fare sport in luoghi chiusi. Un servizio carente in diversi capoluoghi italiani, soprattutto nel sud.

L’importanza di costruire scuole in ambienti sani e non inquinati #conibambini

La riduzione della didattica in presenza a causa del Covid non deve sminuire il tema della sicurezza delle scuole. Non solo in termini di struttura degli edifici, ma anche riguardo l'area in cui la scuola si trova, che deve offrire agli alunni un ambiente salubre, non inquinato.

L’inclusione scolastica dei minori con disabilità ai tempi del Covid #conibambini

Sono quasi 300mila gli alunni con disabilità in Italia. Il 26,4% presenta un disturbo generalizzato dello sviluppo, come l'autismo. Bambini e ragazzi il cui percorso di inclusione è diventato più difficile nella fase che stiamo vivendo.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.