VISUALIZZA
Vita
18 Febbraio 2019

Perché è importante il tema della povertà educativa

Dati, analisi e visualizzazioni liberamente utilizzabili per promuovere un dibattito informato sulla condizione dei minori in Italia.

Perché le iscrizioni a scuola parlano anche di mobilità sociale Povertà educativa

Il 31 gennaio si sono chiuse le iscrizioni per il prossimo anno scolastico. Approfondiamo il legame tra la scelta del percorso di studi, la condizione di partenza e le prospettive successive.
La Stampa Novara - VCO
17 Febbraio 2019

Il problema dell’abbandono scolastico nelle province di Novara e VCO

Nel nord-ovest il tasso di abbandono scolastico è in media dell'11,9%, più basso della media nazionale (14%) ma senza raggiungere l'obiettivo europeo che prevede di scendere sotto il 10% entro il 2020.
Redattore socaiale
12 Febbraio 2019

Il diritto all’educazione del minore con disabilità

La legge italiana prevede che l’esercizio del diritto all’educazione non può essere impedito da difficoltà di apprendimento né da altre difficoltà derivanti dalle disabilità connesse all’handicap.

L’inclusione degli alunni con disabilità nelle scuole Povertà educativa

Il diritto all'educazione del minore non può essere compromesso da una disabilità. Ma per garantire questa prerogativa c'è bisogno di servizi diffusi sul territorio.
Io Donna
9 Febbraio 2019

Perché è importante parlare di povertà educativa

L’Italia è quarta in Ue per quota di giovani che lasciano prematuramente gli studi, un fenomeno che colpisce soprattutto il mezzogiorno.
Rai Radio 3
7 Febbraio 2019

Perché sono importanti le scuole dell’infanzia

La partecipazione alla scuola dell’infanzia in Italia si mantiene su livelli elevati, anche se nel contesto di una tendenza negativa.
Stampa nazionale
6 Febbraio 2019

Sempre meno bambini frequentano le scuole dell’infanzia

L'Italia supera gli obiettivi europei ma i dati mostrano che la quota di bambini che segue un percorso scolastico è in calo.

Il ruolo educativo e la presenza delle scuole dell’infanzia Povertà educativa

L'Ue indica come obiettivo che almeno il 90% dei bambini tra 3 e 5 anni frequenti le scuole dell'infanzia o strutture analoghe. L'Italia supera il traguardo, ma alcuni indicatori segnalano una tendenza al calo.

Cosa dice il rapporto bes sul sistema educativo italiano Povertà educativa

Anche se su diversi indicatori c'è un miglioramento, è lento l'avvicinamento al resto dell'Ue e rimangono gli squilibri interni al paese.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.