Legge di bilancio chiama fiducia, cosa succederà con la manovra 2020?

Voti di fiducia necessari per l'approvazione delle ultime leggi di bilancio

Questa settimana inizia il suo iter parlamentare la legge di bilancio. Sarà da monitorare come procederà la sua trattazione in aula.

In passato infatti il dibattito sulla manovra ha visto un abuso della fiducia da parte dei diversi esecutivi. L’anno scorso, per esempio, il governo Conte I ha messo la fiducia alla camera su un testo che poi è stato completamente stravolto al senato con un maxiemendamento, riutilizzando quindi lo strumento della fiducia 2 altre volte per l’approvazione finale. Visto l’attuale clima politico sarà quindi da vedere come e quanto verrà utilizzata la fiducia per la manovra 2020.

Viene mostrato il numero di voti di fiducia per le leggi di bilancio approvate nella XVII e XVIII legislatura.

Il governo può decidere di mettere la fiducia su un disegno di legge, legando il proprio destino a quello del testo. Nasceva per ricompattare la maggioranza in situazioni eccezionali, ma viene sempre più utilizzato per velocizzare il dibattito e assicurare l’approvazione di proposte molto discusse.

FONTE: dati ed elaborazione openpolis
(ultimo aggiornamento: martedì 5 Novembre 2019)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.