La violenza di genere e gli orfani di femminicidio

Quando si parla di violenza di genere, è sempre presente il rischio che l’attenzione si concentri solo nel momento in cui, come purtroppo accade di frequente, del tema si occupa la cronaca nera. In particolare in occasione delle sue manifestazioni più estreme, in primis il femminicidio.

|

Domani 26 Novembre 2021

Domani riprende il nostro report sulla violenza di genere, pubblicato in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza di genere, in collaborazione con l’impresa sociale Con i bambini.

Sul quotidiano vengono riportati alcuni dati del nostro rapporto, con particolare attenzione a un aspetto che passa spesso sotto traccia: gli orfani di femminicidio.

Sono proprio i bambini e le bambine che vivono in contesti di maltrattamento e abusi familiari a rappresentare uno degli aspetti meno raccontati della violenza di genere. Lo stato prevede un fondo per aiutare questa categoria di orfani, che siano minorenni o maggiorenni. Nel 2020 sono stati in 2000 ad averne diritto. Il fondo include incentivi per l’educazione e la formazione, per l’inserimento nell’attività lavorativa, per le spese mediche e assistenziali, oltre a una borsa di studio per la sussistenza.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.