VISUALIZZA
Articoli (116) Esercizi (19) Numeri (302) Parole (2) Rassegna stampa (106)

Asili nido: obiettivo 33% a 5 punti, ma restano indietro sud e aree interne #conibambini

Nel 2021 sono saliti a 28 i posti disponibili nei nidi e nei servizi prima infanzia ogni 100 bambini con meno di 3 anni. Tuttavia, mentre l'Ue aggiorna, innalzandoli, gli obiettivi di Barcellona, mezzogiorno e aree interne restano molto distanti anche dalla media nazionale.

Perché è un problema se le famiglie più povere sono quelle con più figli #conibambini

Da alcuni anni, il numero di nuovi nati segna un record negativo nella serie storica. Di fronte a questa tendenza, non va sottovalutato come oggi siano proprio le famiglie numerose e con figli a trovarsi più spesso in povertà assoluta.

La dimensione territoriale del calo delle nascite in Italia #conibambini

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi “Dal 2014 la natalità è calata nel 72% dei comuni italiani” Ascolta […]

Dal 2014 la natalità è calata nel 72% dei comuni italiani #conibambini

In poco più di un decennio si è passati dai quasi 10 nati ogni 1000 abitanti della fine degli anni 2000 ai meno di 7 attuali. Approfondiamo come questo calo drastico della natalità ha riguardato la grande maggioranza dei territori italiani, comune per comune.

Nel post-Covid la spesa per l’istruzione è strategica #conibambini

Finita l'emergenza pandemica, permangono - spesso aggravati - i ritardi e i divari che caratterizzano il nostro sistema educativo. Investire sull'istruzione di bambini e ragazzi va considerata una priorità del paese.

I minori restano la fascia più colpita dalla povertà assoluta #conibambini

Gli ultimi dati Istat confermano che i minori restano la fascia d'età più spesso in povertà assoluta, come ormai da oltre un decennio. In questo quadro, il contrasto della povertà educativa minorile è un investimento sul futuro demografico ed economico del paese.

In 9 comuni su 10 il tasso di natalità è più basso della media Ue #conibambini

Anche nel contesto europeo, l'Italia si caratterizza per un tasso di natalità molto basso. Sono meno di 7 i nuovi nati ogni mille abitanti, contro i circa 9 dell'Unione europea. Il fenomeno riguarda gran parte del paese: il 90% dei comuni è sotto la media Ue, il 60% sotto quella nazionale.

L’accesso alle piste ciclabili non è uguale per tutti i minori #conibambini

La presenza di piste ciclabili offre a bambini e ragazzi la possibilità di spostarsi in autonomia, specialmente nelle città. Ma l'offerta non è omogenea sul territorio nazionale e solo una minoranza di scuole è collegata con questa modalità.

La salute mentale di bambini e ragazzi dopo la pandemia #conibambini

Uno dei contraccolpi più gravi dell'emergenza Covid è stato il peggioramento del benessere psicologico tra i più giovani. Nuovi dati, relativi al 2022, mostrano che la situazione potrebbe essere migliorata ma non ancora riassorbita.

Come stanno i bambini in un paese in progressivo invecchiamento #conibambini

Con l'allargamento dei divari generazionali nei livelli di povertà assoluta, i bambini in difficoltà economica sono aumentati negli ultimi decenni. Si è così rafforzato il ruolo dei nonni come vero e proprio welfare familiare, anche a causa della carenza di servizi.