Il legame tra famiglie con minori e povertà

Pochi giorni fa Istat ha rilasciato i dati definitivi sulla povertà assoluta. A fronte di una media del 9,4% di persone in povertà assoluta, la quota raggiunge il 14,2% tra quelle di minore età. Ne parla Il Giorno, facendo riferimento alla situazione nel bresciano.

|

Quotidiano Nazionale - Il Giorno 8 Luglio 2022

In Italia, ormai da anni, al crescere del numero di figli cresce anche il rischio povertà. Una tendenza che pesa sul futuro del paese. Ne ha parlato Quotidiano nazionale – Il Giorno, nella sua edizione lombarda, con particolare attenzione alla situazione nella provincia di Brescia.

Nel farlo la testata ha citato il nostro approfondimento sul tema, realizzato insieme all’impresa sociale Con i bambini, nell’ambito dell’osservatorio sulla povertà educativa in Italia.

In Italia le famiglie con figli piccoli sono quelle più esposte al rischio di trovarsi in una situazione di indigenza. Al crescere del numero dei figli, cresce anche l’incidenza della povertà assoluta.

Nel 2021, dopo la pandemia, il livello medio di povertà familiare è pari al 7,5%. Il tasso cala al 6% tra le persone sole e al 5% tra le famiglie di 2 persone. In presenza di 3 persone, sale al 7,1%. Con 4 persone al 11,6%. In famiglie con almeno 5 membri si arriva addirittura al 22,6%.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.