Salute, interno e infrastrutture i ministeri più “attenzionati” dal parlamento

Le performance dei ministeri del governo Draghi relativamente alle risposte agli atti di sindacato ispettivo del parlamento

Complessivamente al governo Draghi sono stati sottoposti oltre 7mila atti di sindacato ispettivo. Le risposte fornite sono state in totale 2.523 (32,2%). I ministeri maggiormente coinvolti sono la salute (1.010), l’interno (973) e le infrastrutture (735). A livello assoluto i ministero che hanno fornito il maggior numero di risposte sono l’economia (273), il lavoro (245) e la transizione ecologica (229).

I dati sono aggiornati al 31 maggio 2022. Negli atti presentati sono esclusi i ritirati, trasformati e decaduti. Nel grafico non è rappresentato il ministro per i rapporti con il parlamento a cui è stato sottoposto un solo atto di sindacato ispettivo.

FONTE: elaborazione openpolis su dati camera dei deputati
(ultimo aggiornamento: giovedì 7 Luglio 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.