Esperti Pnrr, al sud il 40% delle risorse

La distribuzione percentuale delle risorse tra aree del paese per l'assunzione di esperti Pnrr

Il decreto legge 80/2021 assegna alle regioni circa 320 milioni di euro per l’assunzione a tempo determinato di esperti in grado di seguire le procedure legate al Pnrr. In base ai dati disponibili al sud spettano il 39,99% delle risorse, al nord il 35,7% mentre alle regioni del centro il 24,3%.

Il grafico mostra la ripartizione delle risorse stabilite dal Dpcm del 12 novembre 2021 in base all’area geografica di appartenenza (secondo quanto previsto nel Pnrr, il 40% delle risorse è riservato alle regioni del sud).

FONTE: elaborazione openpolis su dati presidenza del consiglio dei ministri
(ultimo aggiornamento: martedì 30 Novembre 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.