VISUALIZZA
Articoli (35) Numeri (43)

I fondi del Pnrr per il potenziamento dei trasporti pubblici Ambiente

L'auto è ancora il mezzo predominante e in molti comuni la densità veicolare e il suo potenziale inquinante risultano particolarmente elevati. Incoraggiare l'uso dei mezzi pubblici è un modo per ridurre l'impatto dei trasporti, e a questo fine il Pnrr ha stanziato 3,6 miliardi di euro.

Lo sport tra i minori e i divari nell’offerta di impianti sportivi #conibambini

Bambini e ragazzi praticano meno spesso sport in alcune regioni del mezzogiorno. Su tutte Campania, Sicilia e Basilicata. In alcuni casi si tratta anche dei territori con minore dotazione di impianti sportivi, dalle palestre scolastiche alle aree per fare sport all'aperto.

Gli investimenti del Pnrr per la sanità territoriale #openpnrr

Un decreto del ministero della salute ha assegnato oltre 8 miliardi di euro per la realizzazione, tra le altre cose, di nuovi presidi sanitari sul territorio. Tuttavia, senza un incremento strutturale della spesa pubblica, queste strutture rischiano di rimanere delle scatole vuote.

L’impatto del Pnrr sui territori Enti locali

Un recente decreto del ministero dell’interno ha riproposto la questione della distribuzione delle risorse tra le diverse aree del paese. Da un lato infatti vi è la necessità di sostenere le aree più in difficoltà, dall'altro quello di premiare i progetti più meritevoli.

Di quanti medici dispongono i sistemi sanitari europei Europa

La pandemia ha avuto un forte impatto sugli ospedali europei, e se questi hanno risposto differentemente all'emergenza è anche perché esistono disparità, nazionali e regionali, nella disponibilità di risorse, a partire da quelle umane.

Gli esperti per gli enti locali e il problema delle tempistiche Pnrr

Con un Dpcm il governo ha assegnato alle regioni risorse per l’assunzione di esperti in grado di supportarle nell’attuazione del Pnrr. I termini per la presentazione delle domande previsti dal decreto però risultavano già scaduti al momento della sua diffusione.

Rigenerazione urbana, tra tempi stretti e trasparenza Pnrr

Il ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili ha pubblicato un decreto con cui assegna le risorse per progetti sulla rigenerazione urbana. I tempi stretti per la realizzazione delle opere però potrebbero portare il governo a esercitare i poteri sostitutivi.

Perché sull’abbandono scolastico resta ancora molto da fare #conibambini

In Italia l'abbandono scolastico è sceso al 13,1% nel 2020. Sul lungo periodo, c'è stato un miglioramento nel corso di questo decennio. Tuttavia quello italiano resta ancora uno dei dati più elevati in Ue e sembra lontana la soglia del 9%.

Sono 6 le regioni che superano la soglia Ue sugli asili nido #conibambini

Nel 2019 è cresciuta l'offerta di posti nei nidi e nei servizi prima infanzia in Italia (26,9 ogni 100 bambini sotto i 3 anni). Pur in avvicinamento, mancano ancora 6 punti all'obiettivo Ue e i divari sul territorio non mancano.

Come cambierà la spesa in istruzione nei prossimi anni #conibambini

Una delle sfide stabilite nel Pnrr è l'ammodernamento delle scuole. Approfondiamo alla luce di quanto previsto dal bilancio dello stato per il triennio 2021-23, anche in relazione alla condizione dell'edilizia scolastica prima dell'emergenza Covid.

Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.