Dall’inizio della legislatura si sono tenuti 72 voti di fiducia

Numero di voti di fiducia a fronte del totale delle leggi approvate nel corso della XVIII legislatura (2018-2021)

Dall’inizio della legislatura sono state approvate definitivamente 214 leggi. In 72 occasioni il governo ha posto la questione di fiducia. I mesi più intensi da questo punto di vista sono stati dicembre 2019 (7 voti di fiducia) e 2020 (6). Dal suo insediamento il governo Draghi ha posto la fiducia 20 volte di cui 5 nel mese di settembre 2021.

Esistono 3 tipi di fiducia: su mozioni o risoluzioni, tra cui quelle utilizzate per sancire il sostegno parlamentare alla nascita di ogni nuovo esecutivo; mozioni di sfiducia nei confronti del governo o di singoli ministri; o su specifici progetti di legge considerati decisi per l’attuazione del programma di governo. Proprio quest’ultima, non prevista dalla costituzione è la tipologia più ricorrente. Nel conteggio sono considerati solo i voti di fiducia del terzo tipo.

FONTE: dati ed elaborazione openpolis
(ultimo aggiornamento: martedì 5 Ottobre 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.