Chi ha deciso durante lo stato di emergenza

Panoramica delle principali strutture e persone coinvolte nel corso dell'emergenza Covid-19

Nel corso dello stato di emergenza attivato in risposta all’epidemia da Covid-19, sono stati in molti ad avere un ruolo importante. Alcune figure però hanno ricoperto un incarico effettivamente di spicco. Oltre ovviamente al presidente del consiglio si tratta del ministro della sanità, del segretario generale del ministero, del capo della protezione civile e del commissario straordinario. Tra tutte le persone che hanno ricoperto questi incarichi però è da notare come solo il ministro della salute Roberto Speranza sia rimasto in carica dall’inizio alla fine dell’emergenza. Negli altri casi invece, per motivi diversi, nel corso del tempo l’incarico è stato ricoperto da due persone diverse.

Dopo la dichiarazione dello stato di emergenza legata all’insorgere dell’epidemia da Covid-19, sono stati istituiti diversi organi e creati alcuni incarichi che hanno affiancato la presidenza del consiglio, la protezione civile e il ministero della salute nel compito di assumere le decisioni più importanti su come affrontare l’emergenza sanitaria.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: giovedì 31 Marzo 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.