Come l’Europa valuta il Pnrr degli stati membri

Il soggetto incaricato delle valutazioni è la commissione europea che per questo scopo si è avvalsa di 11 criteri. Tra questi la stima dell'incremento dei posti di lavoro e gli investimenti previsti in transizione ecologica e digitalizzazione.

Cos’è l’Upg, ufficio per il programma di governo

È una struttura che fa capo alla presidenza del consiglio dei ministri il cui compito principale è quello di assicurare l'effettiva attuazione delle politiche governative.

Com’è organizzata la presidenza del consiglio

La presidenza del consiglio è un organo complesso e dinamico in cui l'ordine gerarchico dei dirigenti cambia, così come il peso dei singoli politici che lo compongono, a seconda delle deleghe che vengono attribuite da ciascun governo.

Come funziona la governance del Pnrr

Per garantire il corretto andamento del Pnrr il governo ha messo in piedi una complessa struttura di governance per monitorare i progetti e risolvere eventuali criticità. Ricorrendo se necessario a poteri sostitutivi.

Che cosa sono gli uffici di diretta collaborazione dei ministri

Gli uffici di diretta collaborazione sono strutture preposte ad aiutare ciascun ministro a svolgere l'attività di indirizzo politico-amministrativo del dicastero che dirige.

Che cos’è un ministro senza portafoglio

È un membro del governo che non ha un dicastero di riferimento, ma svolge funzioni delegate dal presidente del consiglio. In qualità di ministro, a differenza di viceministri e sottosegretari, partecipa al consiglio dei ministri.

Che cosa significa “disbrigo degli affari correnti”

Quando il presidente del consiglio dà le dimissioni, si dice che il governo "resta in carica per il disbrigo degli affari correnti". Vediamo cosa significa e quali sono i limiti all'azione di un governo dimissionario.

Come sono organizzati i ministeri

In un ministero sono presenti dei vertici politici, rappresentati dal ministro e dai sottosegretari, e dei vertici amministrativi.

Cosa sono le clausole di salvaguardia

Norme che istituiscono un aumento automatico delle entrate (o una riduzione delle spese) nel caso in cui non si raggiunga un determinato obiettivo di bilancio in un tempo prestabilito.

Che cosa fanno i viceministri e i sottosegretari di stato

Coadiuvano i ministri nell'esercizio delle loro funzioni ed esercitano i compiti ad essi delegati tramite decreto ministeriale. Assumono sempre più importanza, soprattutto nel caso di ministri che ricoprono anche altri incarichi.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.