Presente e futuro della cooperazione in Italia

I dati del 2019, che chiudono un ciclo per la cooperazione nel nostro paese, certificano l’irraggiungibilità degli obiettivi intermedi sull’aiuto pubblico allo sviluppo, che l’Italia si era posta per il 2020.

|

Il Corriere della Sera 3 Febbraio 2021

Il Corriere della Sera – Buone notizie cita il nostro approfondimento “Cooperazione Italia, tra declino e un futuro sempre più incerto“, in un focus sull’aiuto pubblico allo sviluppo in Italia.

L’Italia, come tutti i paesi del comitato Ocse Dac, si è impegnata a raggiungere entro il 2030 quota 0,7% nel rapporto tra aiuto pubblico allo sviluppo e reddito nazionale lordo (Aps/Rnl). Tuttavia, il crollo dei fondi dal 2017 al 2019 a oggi rende questo obiettivo molto lontano.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.