Le false promesse sulla crescita degli aiuti allo sviluppo

Per la prima volta da molti anni con la legge di bilancio 2019 calano le risorse destinate alla cooperazione internazionale.

|

Il Corriere della Sera 20 Marzo 2019

Un articolo di sul Corriere della Sera Gian Antonio Stella riprende le promesse elettorali legate alla retorica del “aiutiamoli a casa loro” mettendole a confronto con i tagli che la legge di bilancio 2019 ha definito per il settore.

I dati sono quelli che abbiamo proposto con la nostra analisi “Cooperazione Italia, ritorno al passato“, da cui emerge come, dopo aver finalmente raggiunto nel 2017 l’obiettivo intermedio dello 0,30% del reddito nazionale lordo (rnl) destinato all’aiuto pubblico allo sviluppo (aps), con la legge di bilancio 2019 si segna per la prima volta una decisa marcia indietro.

Infatti se per quest’anno il rapporto aps/rnl doverbbe rimanere relativamente stabile, le proiezioni per gli anni successive segnano un netto calo allo 0,26 per il 2021 quando nel Def il governo prevedeva di raggiungere lo 0,40.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.