Le diverse maggioranze che hanno sostenuto il governo nei voti chiave

I voti sul caso Diciotti e sulla sfiducia al ministro Toninelli mostrano chiaramente alcune differenze nei rapporti di forza tra i due alleati di governo.

|

Il Giornale 15 Aprile 2019

Il Giornale ha ripreso in un articolo alcuni dati del nostro approfondimento sull’attività di governo e parlamento nel mese di marzo “Lo stress test delle votazioni parlamentari per il governo Conte“.

Uno degli elementi su cui l’articolo concentra l’attenzione riguarda la diversa quantità di voti su cui il governo può contare a seconda di quale sia il partito a proporre l’atto. I dati mostrano infatti che, quando serve, la Lega può contare anche sui voti dei vecchi alleati, come è successo per il caso Diciotti.

Leggi tutti gli approfondimenti del nostro Osservatorio legislativo.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.