Le condizioni dei giovani neet in Sicilia

Durante il tg regionale della Rai per la Sicilia si snocciolano i dati sulle condizioni dei neet in Italia e sull’isola. L’abbandono precoce della scuola o la mancanza di formazione sono fattori che possono compromettere le basi su cui poggia la possibilità dei più giovani di rendersi autonomi.

|

TgR Sicilia 4 Gennaio 2022

Nel corso del tg Rai della Sicilia si parla del nostro approfondimento sulla condizione dei neet in Italia, realizzato nell’ambito della collaborazione con l’impresa sociale Con i bambini.

Rispetto alla media Ue, i giovani italiani lasciano più tardi il nucleo familiare. Una tendenza sulla quale incidono numerosi fattori, ma su cui ha un ruolo anche l’inserimento in percorsi di istruzione e formazione, in uno dei paesi europei con più neet, cioè i giovani che non studiano, non stanno seguendo alcun percorso di formazione e non lavorano.

In questo senso, il fenomeno appare particolarmente impattante nelle regioni del mezzogiorno. Nel 2020, a fronte di una media del 23,3% di neet nella fascia 15-29 anni, spiccano i dati di Sicilia (37,5%), Calabria (34,6%) e Campania (34,5%).

Read more

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.