I profughi ucraini e lo stato dei centri d’accoglienza

La crisi ucraina mostra l’importanza di continuare a raccontare il sistema di accoglienza in Italia nella sua organicità e complessità, come spiega L’Espresso citando la nostra azione di monitoraggio e analisi dello stato dei centri di accoglienza nel paese.

|

L'Espresso 15 Marzo 2022

La crisi ucraina e il conseguente arrivo di rifugiati in Italia torna ad accendere i riflettori sulle condizioni dei centri di accoglienza nel paese. Ne parla L’Espresso citando il nostro continuo lavoro di analisi del sistema di accoglienza italiano.

Il tema delle risorse per l’accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati è stato al centro di un dibattito fortemente polarizzato. Oggi è meno all’ordine del giorno, ma resta importante continuare a raccontare il sistema di accoglienza nella sua organicità e complessità. Spiegando perché le risorse destinate all’accoglienza debbano essere considerate un investimento e non un costo.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.