I cambi di gruppo prima delle elezioni al colle

Dopo una fase autunnale abbastanza stabile si sta registrando infine una nuova ripresa del fenomeno dei cambi di gruppo in parlamento. Tra le motivazioni di questa dinamica potrebbe esserci anche la prossima elezione del presidente della repubblica.

|

Il Corriere dell'Umbria 17 Gennaio 2022

Diverse testate in questi giorni parlano dei nostri dati sui cambi di gruppo dei parlamentari, un fattore che può rivelarsi importante nell’analisi delle dinamiche porteranno tra qualche giorno all’elezione del nuovo presidente della repubblica.

A parlarne è anche Il Corriere dell’Umbria, che fa un excursus delle tappe che hanno portato a un parlamento diverso rispetto alla composizione con la quale era stato eletto ormai quasi quattro anni fa.

La XVIII legislatura si è caratterizzata finora per 3 spartiacque principali: la nascita dell’esecutivo Conte II, l’emergenza legata al coronavirus e, da ultimo, la formazione del governo Draghi.

Dal 2018 a oggi i cambi di gruppo in totale sono stati ben 274, per una media di 6,2 al mese.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.