Gli investimenti per il digitale in Abruzzo

Interpretare al meglio le opportunità offerte dalle nuove tecnologie permette una maggiore connessione tra le persone, a tutto vantaggio dell’innovazione e della crescita socio-economica. In questa direzione va il Pnrr, che destina fondi nell’ambito anche all’Abruzzo.

|

Sky Tg24 26 Aprile 2022

Sulla sezione dedicata ai territori sul sito web dell’emittente Sky Tg24 viene ripreso l’ultimo approfondimento pubblicato da Osservatorio Abruzzo, dedicato ai fondi sulla transizione digitale per la regione, contenuti nel piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

Migliorare la connessione tecnologica tra cittadini, imprese e amministrazioni pubbliche è uno degli obiettivi principali del Pnrr. Investire sulle infrastrutture digitali può incentivare la crescita socio-economica dell’Abruzzo.

Al pari della transizione ecologica, infatti, quella digitale rappresenta un cardine fondamentale della strategia di rilancio dell’Unione europea dopo la pandemia.

Per questo il piano italiano destina investimenti cospicui alla digitalizzazione. Circa il 27% degli oltre 200 miliardi di euro del Pnrr, infatti, saranno spesi per questo ambito.

I principali interventi legati all’innovazione tecnologica e alla digitalizzazione possono essere ricondotti alla missione 1 del piano (“Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo”). Ma in realtà investimenti in questo ambito si ritrovano più o meno in tutte le aree: dalla sanità alle infrastrutture, passando per scuola e università.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.