VISUALIZZA
Articoli (286) Esercizi (5) Rassegna stampa (233) Eventi (10)

Nell’Abruzzo in spopolamento serve un nuovo approccio ai bisogni del territorio Abruzzo Openpolis

Tra vent'anni in Abruzzo potrebbero abitare 100mila persone in meno, sempre più anziane. Una pressione enorme per il welfare locale. In una regione dove oltre l'80% dei comuni ha meno di cinquemila abitanti, per garantire i servizi è essenziale individuare bacini territoriali omogenei.

Un terzo dei comuni italiani è distante dalle stazioni dei treni Trasporto su rotaia

Il sistema ferroviario è fondamentale per la mobilità tra regioni, la vita delle comunità e per l’ambiente. L’accesso e la prossimità non sono tuttavia garantite equamente in tutte le aree del paese.

Negli ultimi anni gli incassi dei comuni per l’addizionale Irpef sono raddoppiati Bilanci dei comuni

L’addizionale comunale Irpef è una fonte d’entrata importante per le amministrazioni, tanto che dal 2007 al 2021 gli incassi per i comuni sono cresciuti costantemente. Capire la platea di contribuenti per ogni singolo territorio è complesso. Abbiamo provato a ricostruire il quadro, considerando i dati sull’Irpef nazionale.

Il personale che lavora nei comuni Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi gli approfondimenti sui giovani, sulle donne e sulle competenze all’interno dei comuni. […]

Scuola, sanità e mobilità: le politiche per l’inclusione degli stranieri in Abruzzo Abruzzo Openpolis

In regione vivono oltre 80mila persone di origine straniera. La maggioranza è parte di comunità ormai radicate, ma occorre implementare le politiche pubbliche per migliorare l'integrazione nei centri urbani come nelle aree interne.

Le abitazioni vuote in Italia Numeri alla mano

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi “In Italia circa 1 abitazione su 4 non è permanentemente occupata“. Ascolta […]

In Italia circa 1 abitazione su 4 non è permanentemente occupata Diritto alla casa

La presenza di abitazioni non occupate permanentemente prevale nelle aree montane e nei comuni più distanti dai servizi essenziali. La provincia con la quota maggiore è Sondrio (56,1%) mentre quella minore si registra a Prato (7,8%).

Nelle aree più periferiche d’Abruzzo quasi 7 case su 10 non sono abitate Abruzzo Openpolis

In regione quasi il 40% delle abitazioni non risulta permanentemente occupato, oltre 11 punti percentuali sopra la media nazionale. Una dinamica ancora più chiara nelle aree interne della regione, che soffrono la mancanza di servizi e un incessante spopolamento.

Gli Its abruzzesi sono tra i migliori d’Italia, ma gli studenti sono ancora pochi Abruzzo Openpolis

La valutazione sulla qualità degli istituti tecnologici superiori abruzzesi è nettamente migliorata rispetto agli anni precedenti. Ottime premesse da cui partire per il potenziamento dell'offerta nell'ambito del Pnrr.

La crescita degli Its deve essere valorizzata anche in Abruzzo Abruzzo Openpolis

Oltre 9 studenti su 10 tra i diplomati negli istituti tecnologici superiori (Its) abruzzesi lavora a un anno dal diploma. Questo livello di istruzione deve essere messo a sistema affinché possa contribuire alla crescita generale del sistema socio-economico regionale.