Polizia, servizi e autorità delegata, un percorso consolidato

Sia il governo Draghi che il governo Monti hanno individuato come autorità delegata delle figure che nella loro carriera hanno ricoperto ruoli di vertice nella polizia e nei servizi segreti.

Franco Gabrielli è stato nominato sottosegretario con delega all’intelligence. Nella sua carriera, oltre a ricoprire il ruolo di capo della polizia Gabrielli è stato anche il primo direttore dell’Aisi, nominato dal secondo governo Prodi nel 2007.

Un percorso molto simile a quello seguito da uno dei suoi predecessori, Gianni De Gennaro. Anche De Gennaro infatti prima di diventare autorità delegata nel governo Monti era stato sia a capo della polizia che dei vertici dell’intelligence. A differenza di Gabrielli però, invece che dirigere l’Aisi, era stato nominato dal governo Berlusconi a capo del Dis.

Il sistema di informazione per la sicurezza della repubblica è composto principalmente da tre strutture (l. 124/2007). L’Agenzia italiana per la sicurezza interna (Aisi), l’Agenzia italiana per la sicurezza esterna (Aise) e il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza della repubblica (Dis), che coordina le attività delle due agenzie verificandone i risultati. A queste vanno aggiunte l’autorità delegata, ovvero un sottosegretario alla presidenza del consiglio cui il capo del governo ha attribuito le deleghe ai servizi di informazione, e il comitato interministeriale per la sicurezza della repubblica (Cisr).

FONTE: Openpolis
(ultimo aggiornamento: martedì 9 Marzo 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.