Oltre 90 “transfughi” dal M5s dall’inizio della legislatura

Variazione nella consistenza dei gruppi parlamentari rispetto a inizio legislatura

Analizzando i dati della legislatura emergono tre principali “vittime” dei cambi di gruppo. Il Movimento 5 stelle, Forza Italia e il Partito democratico sono infatti i gruppi che hanno subito il più alto numero di perdite. Questi partiti risultano con un saldo negativo rispettivamente di 93, 37 e 31 parlamentari se si confronta la consistenza del gruppo attuale con quella di inizio legislatura.

I gruppi di Italia viva e Coraggio Italia si sono costituiti a legislatura iniziata: è quindi fisiologico un saldo positivo nel numero dei parlamentari “acquisiti”. Il gruppo di Liberi e uguali è presente solo alla camera mentre al senato i suoi membri fanno parte del misto. Nel grafico non campare il gruppo Per le autonomie (presente solo a palazzo Madama), che ha un saldo 0 di senatori.

FONTE: dati ed elaborazioni openpolis
(ultimo aggiornamento: venerdì 4 Giugno 2021)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.