Le pluricandidature nelle liste di centro-destra

Le liste della coalizione di centro-destra per numero di candidature espresse e di candidati che concorrono effettivamente

Nel centro-destra Fratelli d’Italia (FdI) esprime un numero di pluricandidature nettamente più alto rispetto ai suoi alleati (55 pluricandidati) raggiungendo un rapporto candidati/candidature di appena il 68,63%. Decisamente più basso rispetto alla media della coalizione. Valori simili invece si rilevano per Forza Italia e Lega. La prima infatti propone 34 pluricandidati con un rapporto pari al 78,33%. La seconda invece propone 39 pluricandidati con un rapporto pari al 77,24%. Meno candidati multipli presenta invece la lista Noi moderati (21 con un rapporto pari all’89,7%).

Sono considerate il numero di candidature e il numero di candidati del centro-destra divisi per lista elettorale. A coloro che sono candidati sia per un seggio plurinominale che per un seggio uninominale è stata attribuita la lista elettorale corrispondente alla candidatura plurinominale. Coloro che invece sono candidati esclusivamente in un collegio uninominale sono compresi nell’apposita categoria ‘Cdx candidati solo all’uninominale’. Nella circoscrizione estero infine Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega si sono presentati uniti e i candidati sono indicati nella categoria ‘Cdx lista estero’.

FONTE: elaborazione openpolis su dati ministero dell'interno
(ultimo aggiornamento: venerdì 16 Settembre 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.