Famiglie straniere più spesso in povertà sull’intero territorio nazionale

Incidenza della povertà assoluta tra le famiglie per cittadinanza del nucleo familiare e area di residenza (2019)

Anche per bambini e ragazzi stranieri la condizione sociale è legata in modo determinante al territorio di residenza. Anche se la disaggregazione dei dati non consente un approfondimento territoriale per le sole famiglie con figli minori, è sufficiente un confronto tra i tassi di povertà assoluta delle famiglie italiane e straniere per verificarlo.

Se si considera il totale delle famiglie, il 24,4% di quelle straniere è in povertà assoluta contro una media nazionale del 6,4% e del 4,9% tra quelle composte solo da italiani. Un divario quindi di quasi 20 punti.

Una famiglia si trova in povertà assoluta quando non può permettersi le spese essenziali per condurre uno standard di vita minimamente accettabile.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i Bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: martedì 16 Giugno 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.