Famiglie giovani e in disagio: il divario tra nord e sud

Andamento della relazione tra presenza di coppie giovani con figli e famiglie in disagio, tra 2001 e 2011

Nel 2001 si nota una relazione piuttosto diretta: le province con più coppie giovani con figli sono quelle con più famiglie in disagio. Nel 2011 sono diminuite le famiglie giovani con figli e la tendenza nord-sud si divarica. Alcune province del centro-nord (es. Reggio Emilia) mantengono una quota di coppie giovani con figli sopra la media e ci sono meno famiglie in disagio. Nel mezzogiorno cala drasticamente la quota di coppie giovani con figli, mentre resta elevata quella di famiglie in disagio.

Ogni punto rappresenta una provincia italiana. La prima scheda mette in relazione coppie giovani con figli e famiglie in disagio al censimento 2001. La seconda fa riferimento agli stessi dati, raccolti durante il censimento 2011.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: sabato 31 Dicembre 2011)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.