Durante i governi Conte II e Draghi approvate più conversioni di decreti che leggi ordinarie

Il rapporto percentuale di leggi ordinarie e conversioni di decreti sul totale delle leggi approvate nelle ultime 3 legislature (2008-2022)

Dal 2008 a oggi ci sono stati 3 esecutivi per cui la percentuale di leggi di conversione di decreti approvate sul totale supera il dato relativo alle leggi ordinarie. Si tratta dei governi Letta (66,7% le leggi di conversione e 21,2% le leggi ordinarie), Conte II (68%-18%) e Draghi (56,2%-40%).

Il grafico mostra l’andamento temporale della percentuale di leggi ordinarie e di conversione di decreti rispetto al totale delle leggi approvate nelle ultime 3 legislature. Dal conteggio sono state escluse le leggi di ratifica di trattati internazionali perché solitamente poco rilevanti dal punto di vista politico e approvate all’unanimità.

FONTE: elaborazione e dati openpolis
(ultimo aggiornamento: lunedì 30 Maggio 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.