All’Abruzzo circa 460 milioni dal ministero delle infrastrutture

La ripartizione delle risorse Pnrr di competenza del ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili per regioni

All’Abruzzo sono stati assegnati complessivamente circa 460 milioni tra le risorse del Pnrr e del fondo complementare affidate alla competenza del ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili. Si tratta di meno del 2% del totale. Facendo un confronto con le altre regioni, l’Abruzzo si colloca nella parte bassa della classifica, tra Friuli Venezia Giulia e Umbria.

Delle risorse del Pnrr, circa 60 miliardi saranno affidati alla diretta gestione del ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili. In base ai dati riportati dallo stesso ministero, circa 25,5 miliardi di queste risorse saranno assegnate alla diretta gestione delle regioni per la realizzazione di progetti sui rispettivi territori. Il grafico mostra tutti i fondi di responsabilità diretta del Mims, inclusi quelli non strettamente correlati al tema delle infrastrutture e della mobilità (come gli investimenti sugli invasi e le risorse idriche e quelli sul patrimonio edilizio). Oltre al fondo complementare nel conteggio sono inclusi altri fondi già nella disponibilità del ministero per un totale complessivo di circa 1,7 miliardi.

FONTE: elaborazione openpolis su dati Mims
(ultimo aggiornamento: lunedì 21 Marzo 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.