Il curriculum dei presidenti della repubblica e quello dei possibili candidati Numeri alla mano

|

I dati sono un ottimo modo per analizzare fenomeni, raccontare storie e valutare pratiche politiche. Con Numeri alla mano facciamo proprio questo. Una rubrica settimanale di brevi notizie, con link per approfondire. Il giovedì alle 7 in onda anche su Radio Radicale. Leggi “Tutti gli uomini del Quirinale 2022“.

11 su 12

i presidenti della repubblica che sono stati parlamentari prima di essere eletti al Quirinale, così come quelli che hanno ricoperto almeno un incarico di governo. Nel primo caso l’unica eccezione è quella di Ciampi. Nel secondo caso invece si tratta di Pertini. Vai all’articolo.

5

i presidenti della repubblica che hanno ricoperto l’incarico di presidente della camera prima di essere eletti al Quirinale. Si tratta di Gronchi, Leone, Pertini, Scalfaro e Napolitano. Quanto alla seconda carica dello stato, solo un presidente del senato è stato fin’ora eletto al Quirinale, Francesco Cossiga. Vai al grafico.

2

i presidenti della repubblica che sono stati governatori della Banca d’Italia prima di essere eletti al Quirinale. Già il primo presidente della repubblica eletto dal parlamento aveva ricoperto il ruolo di governatore della Banca d’Italia, Luigi Einaudi. A 51 anni di distanza poi un altro ex governatore, Ciampi, è salito al colle. Entrambi comunque avevano anche ricoperto incarichi di governo. Vai al grafico.

0

le donne che ad oggi hanno ricoperto l’incarico di presidente della repubblica. La questione di genere è l’unica tra quelle elencate in cui i precedenti hanno un valore inverso. A oltre 70 anni dal varo della costituzione infatti in molti sostengono che sia arrivato il momento per interrompere questa prassi. Vai all’articolo.

73 anni

l’età media dei presidenti della repubblica al momento dell’elezione. Il presidente più giovane al momento dell’entrata in carica è stato Francesco Cossiga, a soli 57 anni. Il più anziano ad essere stato eletto invece è stato Giorgio Napolitano, che all’inizio del suo secondo mandato aveva 88 anni. Invece se si considera solo il primo incarico il presidente più anziano è stato Pertini, eletto a 81 anni. Per quanto autorevoli possano essere alcune delle figure indicate nel dibattito pubblico come possibili candidati al Quirinale la questione anagrafica deve dunque far riflettere rispetto alla possibilità che l’età avanzata li induca a concludere il mandato prima del termine di 7 anni previsto dalla costituzione. Vai al grafico.

Ascolta il nostro podcast su Radio Radicale

Read more

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.