Partner

Bergamo

Bergamo, con una copertura media di 30 posti per 100 bambini, è al secondo posto in regione per offerta di asili nido. Anche in questo caso, la maggior parte dei comuni offre strutture sul proprio territorio, anche se il servizio è meno diffuso rispetto a Milano.

60% i comuni della provincia di Bergamo che hanno asili nido o servizi prima infanzia.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: sabato 31 Dicembre 2016)

Bergamo, disparità tra i poli di provincia sull'offerta in asili nido.

Con 1.206 posti per gli oltre 2 mila bambini residenti, il comune di Bergamo offre a circa la metà dei residenti 0-2 un posto in asili nido. Ampiamente diversi sono invece i livelli di offerta negli altri due poli di provincia. Treviglio ha una copertura del servizio pari al 100%, vale a dire che c'è un posto negli asili nido del territorio comunale per ogni bambino residente. Seriate presenta, invece, una copertura di 29 posti per 100 bambini e resta di poco al di sotto della media provinciale pari al 30%.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: sabato 31 Dicembre 2016)

Bergamo, 4 tra i comuni con più bimbi non hanno un'offerta pubblica di asili nido.

Treviglio è al primo posto per copertura tra i comuni con più bambini e registra un maggior numero di posti in strutture private, rispetto a quelle pubbliche. Stezzano e Bergamo, che insieme a Treviglio sono gli unici a superare quota 33%, hanno invece un'offerta pubblica superiore a quella privata. Da notare che a Seriate, polo di provincia in cui risiedono circa 700 bambini, mancano strutture pubbliche per il servizio, così come a Ponte San Pietro, Dalmine e Bonate Sopra.

+12,2 i punti percentuali in più di copertura di asili nido nel comune di Bergamo, rispetto alla soglia Ue.

Brescia

Al penultimo posto in regione, la provincia di Brescia offre 20,8 posti per 100 bambini in asili nido e servizi per l'infanzia.

65% i comuni della provincia di Brescia che hanno asili nido o servizi prima infanzia.

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: sabato 31 Dicembre 2016)

 

Brescia, i comuni senza asili nido sono perlopiù montani.

L'offerta è distribuita in modo omogeneo nella provincia. Le aree interne dispongono in media di 20 posti per 100 bambini, e la stessa quota si registra nelle aree che includono i comuni polo e di cintura. Con 1.597 posti per quasi 5 mila residenti tra 0-2 anni, il capoluogo è al primo posto tra i poli di provincia a quota 34%, seguito da Desenzano del Garda (33%) e Manerbio (22%).

FONTE: elaborazione openpolis - Con i bambini su dati Istat
(ultimo aggiornamento: sabato 31 Dicembre 2016)

Il comune di Brescia ha più posti in asili nido privati che in quelli pubblici.

Brescia e Desenzano del Garda raggiungono la copertura del 33%, entrambi con più strutture private che pubbliche. In 4 dei 10 comuni considerati (Lumezzane, Rovato, Montichiari e Lonato del Garda) si registrano unicamente strutture private, mentre solo in tre casi (Chiari, Ospitaletto e Ghedi) l'offerta pubblica supera quella privata.

+1 i punti percentuali in più di copertura di asili nido nel comune di Brescia, rispetto alla soglia Ue.

Scarica, condividi e riutilizza i dati

Scarica i dati, provincia per provincia

I contenuti dell'Osservatorio povertà educativa #conibambini sono realizzati da openpolis con l'impresa sociale Con i Bambini nell'ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Mettiamo a disposizione in formato aperto i dati utilizzati nell'articolo. Li abbiamo raccolti e trattati così da poterli analizzare in relazione con altri dataset di fonte pubblica, con l'obiettivo di creare un'unica banca dati territoriale sui servizi. Possono essere riutilizzati liberamente per analisi, iniziative di data journalism o anche per semplice consultazione. La fonte dei dati sugli asili nido e servizi prima infanzia è Istat.

Foto credit: Unsplash Israel Peni - Licenza

PROSSIMA PARTE
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.