VISUALIZZA
Articoli (14) Esercizi (1) Numeri (29) Rassegna stampa (4) Eventi (7)

La presenza di aree gioco nelle zone di espansione edilizia Povertà educativa

Nelle zone di nuova costruzione o di espansione edilizia più recente si pone il tema dei servizi dedicati ai minori, a partire dagli spazi gioco. Un focus sulla città di Roma.

Le biblioteche come punto di riferimento sul territorio Povertà educativa

Possono essere un presidio nel contrasto alla povertà educativa. Una funzione sociale che va oltre il prestito dei libri. Un focus sull'offerta di biblioteche e bibliopoint a Roma.

Perché per una città a misura di bambino serve il verde pubblico Povertà educativa

Nelle città la presenza di verde pubblico e aree attrezzate è essenziale per concretizzare uno dei principali diritti del minore: quello al gioco e al tempo libero.

L’importanza dello sport per i minori e i centri sportivi a Roma Povertà educativa

Lo sport può essere un fattore decisivo nel contrasto alla povertà educativa. Un approfondimento su quanti minori praticano attività sportive in Italia e un focus sui centri sportivi nella Capitale.

La crescita della povertà tra i minori Povertà educativa

In Italia circa il 12% dei bambini e degli adolescenti si trova in povertà assoluta. Cosa sappiamo sulla presenza e la condizione dei minori in Italia e a Roma.

Il rischio disagio tra i bambini stranieri Povertà educativa

Alcuni dei fattori che possono portare alla povertà educativa spesso sono più frequenti tra i minorenni di origine straniera. Tra disagio economico e difficoltà di integrazione, vediamo dove vivono i ragazzi stranieri in Italia e a Roma.

Le famiglie con figli sono più in difficoltà Povertà educativa

È cresciuta la povertà tra le famiglie con figli, anche in quelle con un solo bambino. Approfondiamo la condizione delle famiglie in Italia e a Roma e il modo in cui la povertà economica e quella educativa si alimentano a vicenda.

Asili nido, sono 4 le regioni che raggiungono l’obiettivo europeo Povertà educativa

La quota prevista è 33 posti ogni 100 bambini sotto i 3 anni. La raggiungono Valle d'Aosta, Umbria, Emilia Romagna e Toscana. Sopra la soglia anche la provincia autonoma di Trento.
Esercizio #6

Asili nido a Roma, il servizio zona per zona

Per una città delle dimensioni di Roma, non basta una media comunale per dire se gli asili nido sono diffusi sul territorio. Ricostruiamo l'offerta dei servizi per la prima infanzia nella Capitale, zona per zona.

La geografia sociale di Roma, Milano e Napoli a confronto Periferie

Le 3 maggiori città metropolitane italiane conservano una propria fisionomia urbanistica e sociale, anche se non mancano alcuni elementi comuni.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.