VISUALIZZA
Articoli (44) Esercizi (7) Numeri (226) Parole (1) Rassegna stampa (70)
Esercizio #20

La povertà educativa in Abruzzo

Rispetto alle medie nazionali, in Abruzzo si registra un maggiore calo della popolazione minorile e una più bassa percentuale di abbandoni scolastici. Abbiamo ricostruito l'incidenza di questi e altri indicatori della povertà educativa nelle province e nei comuni abruzzesi.
Esercizio #19

La povertà educativa nella provincia di Bergamo

Bergamo è la provincia lombarda con la più alta percentuale di minori residenti. Attraverso diversi indicatori, abbiamo ricostruito l'incidenza della povertà educativa nel territorio, comune per comune.

La presenza delle mense scolastiche nelle aree interne #conibambini

Nelle aree interne la presenza di mense scolastiche non riguarda solo il servizio di refezione. È anche il presupposto per potenziare un'offerta didattica in luoghi dove spesso è più carente rispetto ai centri maggiori.

Quanto spendono l’Italia e gli altri paesi Ue nell’educazione dei cittadini #conibambini

L'Italia è uno dei paesi europei che investe meno in educazione rispetto alla propria economia. Una spesa che è calata drasticamente in seguito alla crisi economica e che solo nel 2017 è tornata a crescere, anche se in misura limitata.
Esercizio #17

Quanto incide la povertà educativa in Campania

Dalla carenza di asili nido all'abbandono scolastico, la Campania è uno dei territori più colpiti dalla povertà educativa. Un fenomeno che si aggrava ulteriormente all'interno della regione, in particolare nella città metropolitana di Napoli.
Esercizio #15

Tante Italie dove crescere

Dove nasci e cresci è una delle variabili che più decide le opportunità a disposizione del minore. Una serie di mappe per approfondire la condizione dei minori e i servizi loro rivolti.

Gli studenti svantaggiati e le disuguaglianze educative a scuola #conibambini

È ancora forte la relazione tra i risultati degli alunni e la condizione economica, sociale e culturale della famiglia di origine. Una dinamica pericolosa, perché lascia indietro i ragazzi che vengono dai contesti più difficili e in prospettiva i territori più deprivati.

Le troppe disuguaglianze di genere nell’istruzione #conibambini

Le ragazze sono meno soggette a bocciature, abbandono scolastico e raggiungono più spesso il diploma o la laurea. Ciononostante restano ancora forti divari di genere sulle prospettive e le opportunità successive.

Istruzione in Italia: una situazione critica rispetto a quella degli altri paesi Ue Focus Europa

Il nostro paese ha raggiunto gli obiettivi di Europa 2020 sull'istruzione ma, rispetto agli altri stati Ue, presenta uno dei più alti tassi di abbandono scolastico e una delle più basse percentuali di laureati.

La crescita dell’abbandono scolastico nelle città #conibambini

La frattura tra le realtà più urbanizzate e quelle rurali del paese non va sottovalutata, anche dal punto di vista dell'accesso all'istruzione. È nelle grandi città che l'abbandono scolastico risulta più elevato, un dato che si inserisce nel divario nord-sud.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.