VISUALIZZA
Articoli (86) Esercizi (6) Numeri (201) Parole (9) Rassegna stampa (87)

I cambi di gruppo dopo l’insediamento del nuovo governo Valzer parlamentare

La crisi di governo che ha portato alla nascita dell’esecutivo Draghi ha avuto delle ripercussioni importanti sugli assetti del parlamento. Sono molti infatti i deputati e i senatori che hanno cambiato casacca nelle ultime settimane. La principale "vittima" è il Movimento 5 stelle.

I think tank e il governo Draghi Mappe del potere

Sono diversi i membri del nuovo governo a far parte di think tank. Analizzare le dinamiche di queste organizzazioni è un modo per capire il processo di selezione della classe politica e di orientarsi su chi sono in particolare i ministri non diretta espressione di un gruppo politico.

I ministri del governo Draghi Mappe del potere

Mario Draghi ha da poco giurato al Quirinale insieme ai ministri del suo governo. Un gruppo composto da molte persone con un profilo tecnico ma anche da molti politici. Una squadra che purtroppo non si distingue per equità nella sua composizione di genere.

Chi è Pietro Benassi, nuovo sottosegretario all’intelligence Mappe del potere

Una delle critiche ricorrenti rivolte a Conte era quella di aver mantenuto per sé la delega all'intelligence, diversamente dalla maggior parte dei sui predecessori. Il nodo è stato sciolto pochi giorni fa quando il premier ha deciso di conferire l'incarico a un nuovo sottosegretario.

Il difficile rapporto tra politica e vertici amministrativi Ministeri

Nel corso di un'intervista televisiva il viceministro Sileri ha chiesto le dimissioni del segretario generale del ministero sottolineando le responsabilità dei dirigenti amministrativi. Eppure dal 2008 tutti i governi hanno attribuito a Giuseppe Ruocco incarichi sempre più importanti.

Il puzzle della sanità calabrese Mappe del potere

Con la revoca del commissario Cotticelli si riapre il puzzle della sanità calabrese. Una situazione istituzionale complessa caratterizzata da commissariamenti a tutti i livelli e una gestione che sembra a tutti gli effetti non all'altezza della crisi sanitaria che stiamo vivendo.
Esercizio #30 | Giovedì 5 Novembre 2020

Centri d'Italia: il sistema a un bivio

A 2 anni dall'entrata in vigore del decreto sicurezza le criticità del sistema di accoglienza si sono accentuate. Con l'emergenza sanitaria, inoltre, i problemi diventano ancora più lampanti.

Emendamenti, un altro tassello nella crisi del parlamento Parlamento asimmetrico

Nel passaggio dal Conte I al Conte II il numero di emendamenti approvati è diminuito sensibilmente. Inoltre si sono intensificate pratiche non correte, come quella di discutere e votare le proposte di modifica in un solo ramo del parlamento.

L’emergenza non ha impedito i cambi di gruppo in parlamento Valzer parlamentare

Dall'inizio dell'anno ci sono stati 42 nuovi cambi di casacca. 31 di questi sono avvenuti dopo la dichiarazione dello stato di emergenza. A farne le spese principalmente i partiti di maggioranza e Forza Italia.

La nomina dei vertici dei servizi segreti Nomine

I servizi segreti italiani sono posti sotto il controllo della presidenza del consiglio che detta l'indirizzo e vigila sulla loro attività. È bene però che questo legame non sia troppo stretto e che le norme che regolano il quadro giuridico di riferimento restino una prerogativa del parlamento.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.