L’incompatibilità irrisolta di Christian Solinas

Proclamato ufficialmente a fine marzo, Christian Solinas è governatore della regione Sardegna da oltre 2 mesi, ma nel frattempo è anche senatore della repubblica. Due incarichi che non possono essere svolti contemporaneamente.

|

Stampa locale e nazionale 11 Giugno 2019

Diversi articoli di giornale, tra stampa locale sarda e stampa nazionale, hanno ripreso il nostro articolo “Solinas, il governatore incompatibile che non si dimette dal senato“, dove abbiamo sollevato il problema dell’irrisolta incompatibilità tra il ruolo di senatore e quello di presidente della regione di Christian Solinas.

Solinas, inoltre pur non potendo più partecipare alle sedute di aula del senato, non risulta assente, come dovrebbe essere, ma bensì in missione. In questo modo non gli viene neanche decurtato lo stipendio da parlamentare. Ma oltre gli aspetti economici va rilevata l’incompatibilità costituzionale tra i due incarichi. Infatti il presidente sardo è stato presente in alcuni voti chiave al senato, tra cui l’approvazione del documento di economia e finanza.

 

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.