Le poche leggi approvate nella XVIII legislatura

Quantità non vuol dire qualità. Il governo Conte però è sicuramente l’esecutivo che dal 2008 ad oggi sta producendo meno leggi.

|

La Repubblica 18 Marzo 2019

Un’analisi del professor Michele Ainis su La Repubblica affronta il tema della scarsa attività legislativa che ha avuto luogo da quando è in carica il governo Conte.

I dati su cui si basa l’analisi sono quelli del nostro ultimo approfondimento nell’ambito dell’Osservatorio legislativo. Dal 2008 a oggi il governo Conte ha la media più bassa di leggi approvate al mese (3,56%), contro il 5,65% di Gentiloni e il 7,91 di Renzi.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.