L’accoglienza dei profughi afghani

Da quando, lo scorso agosto, i talebani hanno preso il controllo di Kabul, si è tornati a parlare di profughi afghani. Secondo le stime dell’UNHCR, fino a 500mila afghani potrebbero lasciare il proprio paese nel 2021. L’Europa, tuttavia, è divisa sulla strategia di accoglienza da adottare.

|

Repubblica 31 Ottobre 2021

Su Repubblica troviamo una disamina della questione afghana. Dopo la presa di Kabul da parte dei Taliban, infatti, è tangibile il rischio che molti afghani possano lasciare il paese. Di questo parla il quotidiano, citando i dati del nostro approfondimento sul tema.

L’Europa non è il continente che accoglie il maggior numero di rifugiati afghani. Secondo l’UNHCR, dei circa 2,6 milioni di rifugiati afghani presenti nel mondo (senza includere gli sfollati interni), 1,4 milioni si trovano nel limitrofo Pakistan e 780mila in Iran.

Se consideriamo i paesi europei, invece, è stata la Grecia ad aver concesso l’asilo a più afghani, sia in numeri assoluti che in percentuale rispetto al totale dei richiedenti asilo. Ne ha accolti di più rispetto a Germania e Francia e 10 volte quanti ne ha accolti l’Italia.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.