Il futuro della sanità in Abruzzo dopo la pandemia

Sul quotidiano online Il Pescara, tra i più letti della costa adriatica abruzzese, si parla del nostro ultimo articolo sulla sanità territoriale e il piano di ripresa e resilienza (Pnrr). Le opportunità sono molte, vanno colte affinché possa crescere tutto il sistema in regione.

|

Il Pescara 6 Giugno 2022

Si intitola “Sanità territoriale in Abruzzo: il futuro dopo la pandemia” l’articolo pubblicato sul quotidiano web Il Pescara, a proposito del sistema di sanità territoriale in regione, oggetto del nostro ultimo approfondimento.

La pandemia ha dimostrato in modo inequivocabile l’importanza della pianificazione in tema di sanità pubblica. Si tratta di un ambito della vita fondamentale, per il quale adeguate politiche pubbliche non sono più rinviabili.

Di sanità si occupa anche il piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), attraverso il quale si punta a potenziale le reti di prossimità territoriali e innovare la ricerca e la digitalizzazione del sistema.

Nei giorni scorsi, infatti, è stato firmato il contratto istituzionale di sviluppo tra il ministero della salute e la Regione Abruzzo, una delle prime a comunicare il via libera per la ripartizione dei fondi del Pnrr sanità sul territorio regionale.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.