Il diritto all’educazione del minore con disabilità

La legge italiana prevede che l’esercizio del diritto all’educazione non può essere impedito da difficoltà di apprendimento né da altre difficoltà derivanti dalle disabilità connesse all’handicap.

|

Redattore socaiale 12 Febbraio 2019

Circa il 3% degli alunni che frequentano le scuole italiane, da quelle per l’infanzia alle superiori, è portatore di una disabilità. Abbiamo affrontato questo tema nel nostro approfondimento “L’inclusione degli alunni con disabilità nelle scuole” che è stato ripreso tra gli altri da Redattore sociale.

L’11% degli alunni con sostegno ha una disabilità di tipo motorio, ragione per cui è molto importante che siano rimossi gli ostacoli fisici che un ragazzo con disabilità si trova di fronte per accedere a scuola. Stando ai dati Istat sono il 31,5% le scuole che risultano pienamente accessibili dal punto di vista fisico-strutturale, dato che si differenzia molto a seconda delle regioni italiane.

Per approfondire il tema della povertà educativa consulta il nostro canale dedicato.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.