Il comitato di legislazione nella camera dei deputati

Si tratta di un organo della camera dei deputati composto da 10 membri. Il suo compito è quello di fornire indicazioni e pareri sulla qualità dei disegni di legge allo studio delle commissioni. Ne parla Formiche citando i nostri dati a proposito.

|

Formiche 10 Gennaio 2022

Su Formiche viene pubblicato un articolo intitolato “Troppe e scritte male. La bolla normativa rallenta il paese“, un approfondimento nel quale vengono ripresi anche i nostri dati sul comitato di legislazione, organo della camera dei deputati.

Si tratta di un organo istituito nel 1997 con l’introduzione dell’articolo 16-bis nel regolamento di Montecitorio. È composto da dieci membri scelti dal presidente della camera in modo da rappresentare in uguale misura maggioranza e opposizione. Tale organo è presieduto a turno da ognuno dei suoi membri.

Il comitato è chiamato ad esprimere un parere su ogni decreto legge presentato dal governo al parlamento per la conversione. Inoltre le commissioni lo devono interpellare su tutti i disegni di legge (ddl) contenenti norme di delegazione legislativa o di delegificazione, cioè la pratica di riformare con fonti secondarie del diritto (come i regolamenti) materie non coperte da riserva assoluta di legge.

Dall’inizio della legislatura fino al 7 gennaio 2021 quest’organo si è riunito 60 volte ed ha espresso complessivamente 84 pareri. Allargando lo sguardo alle legislature precedenti invece possiamo osservare come tra il 2008 e il 2013 il comitato si sia riunito 149 volte esprimendo complessivamente 184 pareri.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.