I due vicepremier e la confusione tra ruolo istituzionale e propaganda elettorale

I leader dei due partiti al governo, Di Maio e Salvini, hanno dedicato molto tempo a sostenere i candidati delle elezioni regionali

|

Il Giornale 19 Marzo 2019

Eventi dichiaratamente elettorali pubblicizzati sui siti istituzionali dei ministeri e comizi elettorali tenuti mentre in parlamento ci si dichiarava formalmente in “missione”. Sono alcuni elementi che emergono dalla nostra analisi “Di Maio e Salvini abusano del loro ruolo per fare campagna elettorale“.

Il Giornale ha dedicato un articolo a questo tema riprendendo il nostro approfondimento. I vice presidenti del consiglio hanno partecipato a oltre 90 eventi elettorali negli ultimi 3 mesi (Di Maio 23 e Salvini 69) tra campagne elettorali per le regionali in Abruzzo, Sardegna e Basilicata oltre che per le elezioni europee o altri eventi di partito.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.