I divari di genere nel mondo del lavoro

Nel corso della trasmissione “Quante storie” su Rai 3 si parla di un nostro approfondimento sui divari di genere nel mondo del lavoro. Una tematica dove già prima della pandemia l’Italia poneva agli ultimi posti in Europa, e che rischia di aggravarsi dopo la fine dell’emergenza sanitaria.

|

Rai 3 13 Luglio 2021

Nel corso della trasmissione “Quante storie”, condotta su Rai 3 da Giorgio Zanchini e che vedeva come ospite Serena Dandini, si è parlato del nostro approfondimento sui divari di genere sul tasso di occupazione e inattività in Italia e in Europa.

In Italia i divari di genere nel mondo del lavoro sono tra i più ampi in Europa. Una situazione che rischia di aggravarsi nel tempo, a causa delle conseguenze economiche della pandemia da Covid-19.

Se analizziamo i dati del 2019 sulla differenza tra il tasso di occupazione maschile e quello femminile in Ue, l’Italia è al terzo posto con 19,6 punti di differenza tra occupati uomini e donne, preceduta solo da Malta e Grecia, entrambe con 20 punti di divario.

Read more

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.