Gli orfani di vittime di femminicidio in Italia

Quando si parla di violenza di genere, è sempre presente il rischio che l’attenzione si concentri solo nel momento in cui, come purtroppo accade di frequente, del tema si occupa la cronaca nera. Ma ci sono aspetti di cui si parla di meno, ma non meno importanti.

|

Il Messaggero 5 Febbraio 2022

Il Messaggero racconta del dramma dei minori rimasti orfani perché figli di vittime di femminicidio. Un aspetto di cui non spesso si parla quando si parla del fenomeno dei femminicidi in Italia, purtroppo ogni giorno più allarmante.

Il quotidiano romano cita il nostro approfondimento sulla violenza di genere, nel quale analizziamo anche la questione legata agli orfani di vittime di femminicidio nel paese.

Con il decreto ministeriale 71/2020 sono state regolamentate le misure di sostegno agli orfani di crimini domestici e di reati di genere e alle famiglie affidatarie, già stabiliti nella legge 4/2018. Infatti, la legge prevede un fondo per aiutare questa categoria di orfani, che siano minorenni o maggiorenni.

Tra le diverse misure previste, due in particolare riguardano aspetti direttamente connessi all’istruzione del minore.

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.