Che cosa sono i paesi ldcs

Gli accordi internazionali prevedono un aumento delle risorse da destinare ai paesi più poveri, i cosiddetti least developed countries. Tuttavia sono pochi i paesi che hanno raggiunto l’obiettivo.

Definizione

Le risorse dell’aiuto pubblico allo sviluppo (aps) possono essere destinate a una lista specifica di paesi, aggiornata periodicamente dal comitato per l’aiuto allo sviluppo dell’Ocse.

La classificazione dei paesi che ricevono fondi di aps in base al livello di reddito prevede 4 gruppi: i paesi meno sviluppati (least developed counstries, Ldcs); altri paesi a basso reddito (other low income countries); paesi e territori a reddito medio-basso; paesi e territori a reddito medio-alto. Far parte dell’ocse o del comitato dei paesi dac non esclude in automatico la possibilità di ricevere fondi di aiuto pubblico allo sviluppo. Nella lista di riceventi con cui sono stati distribuiti i fondi tra il 2014 e il 2017 48 paesi sono inseriti nel gruppo Ldcs.

Secondo il programma di azione per gli ldcs adottato nel 2011, i paesi sviluppati devono riservare a questo gruppo, una quota compresa tra lo 0,15 e lo 0,20% del reddito nazionale lordo.

Dati

Tra i paesi donatori Ocse solo 5 superano l’obiettivo previsto dello 0,15%. In realtà questi 5 superano tutti anche la quota dello 0,20%. La maggior parte dei paesi invece non raggiunge neanche lo 0,10 e l’Italia arriva solo allo 0,6% posizionandosi al ventesimo posto tra i 28 paesi donatori dell’Ocse.

La promessa dell’Italia è raggiungere l’obiettivo dello 0,15% dell’rnl ai paesi lcds.


(ultimo aggiornamento: lunedì 7 Gennaio 2019)

Analisi

Nonostante gli impegni internazionali stabiliti dal comitato per l’aiuto pubblico allo sviluppo di aumentare nel tempo la quota di aps destinata ai paesi meno sviluppati, la percentuale di aps destinata ai paesi Ldcs rimane molto bassa. Nel 2017 i paesi Dac hanno destinato complessivamente solo lo 0,9% del rnl agli ldcs, senza incremento rispetto all'anno precedente.

 

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.