La rete di potere intorno a Conte

Le strutture per l'emergenza controllate, direttamente o indirettamente, dalla presidenza del consiglio

Conte, Borrelli e Arcuri agiscono sostenuti da 3 strutture, da loro nominate, che di fatto rappresentano le entità con più potere di determinazione in questo stato d’emergenza. In ordine di nascita, parliamo nello specifico del Comitato tecnico-scientifico presso la Protezione civile nominato da Borrelli, della struttura a sostegno del commissario Arcuri, e soprattutto della task force fase 2 create da Conte. Ricordiamo che tutte e 3 queste strutture fanno capo, direttamente o indirettamente, alla presidenza del consiglio, evidenziando quindi la centralità di Palazzo Chigi.

Il grafico mostra i legami, di nomina e appartenenza, attualmente in essere tra Conte, Borrelli e Arcuri.

FONTE: dati ed elaborazione openpolis
(ultimo aggiornamento: giovedì 23 Aprile 2020)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.