La composizione di genere del consiglio superiore di sanità

La disparità di genere tra i membri del Css nominati dal ministro Speranza nel 2022 e quelli scelti dalla ministra Grillo nel 2019

Un terzo dei componenti del consiglio superiore di sanità nominati dal Ministro Speranza sono donne. Non è una quota soddisfacente di per sé, di solito infatti si considera equilibrato un organo in cui il genere meno rappresentato esprime almeno il 40% dei componenti. Tuttavia se si guarda alla situazione precedente si tratta senza dubbio di un notevole miglioramento. Tra i membri del consiglio superiore di sanità nominati dalla ministra Grillo nel 2019 infatti le donne erano solo 3 su 30.

Il consiglio superiore di sanità è l’organo consultivo tecnico del ministro della salute. Si compone di 30 membri di diritto e di 30 membri nominati dal ministro della salute (decreto 44/2013). Le sue competenze sono regolate dal D.Lgs. 266/1993.

FONTE: openpolis
(ultimo aggiornamento: mercoledì 16 Marzo 2022)

PROSSIMO POST
Informativa

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. È possibile leggere l’informativa cliccando qui.